Oblates Saint François | Punti in

Oblates Saint François | Punti in

Oblates Saint François de Sales loader
Oblates Saint François de Sales - Vive Jésus Oblates Saint François de Sales - Vive Jésus

Alla fine del XIX secolo, a Troyes, città industriale in piena espansione, si richiede nelle fabbriche tessili della mano d’opera a buon mercato. Numerose ragazze, venute dalla campagna, vengono assunte nei laboratori. La loro vita è precaria ed esposta ai pericoli di ogni genere. Spesso, dopo la loro giornata di lavoro, non hanno un tetto per essere accolte, né uno svago adatto alla loro età per divertirsi.

Un giorno, l’abate Luigi Brisson, sacerdote zelante della diocesi di Troyes, viene interpellato in un negozio da un gruppo di giovani lavoratrici che non sanno cosa fare della loro domenica. Preso da compassione per il loro sconforto, apre dei patronati e delle case di accoglienza, luoghi in cui, in un’atmosfera familiare, possono vivere e distendersi in tutta sicurezza. Esse diventano così delle donne responsabili e felici che non hanno paura di testimoniare la loro fede cristiana.

Per assicurare l’avvenire di queste case d’accoglienza, l’Abate Brisson fonda, con Léonie Aviat e Lucia Cannuet, la Congregazione delle suore Oblate di SFDS. In breve tempo egli apre anche delle scuole per contribuire alla formazione intellettuale di queste giovani, per lo più analfabete. Egli vede, nell’accompagnamento offerto in queste case d’accoglienza e nell’insegnamento dato nelle scuole, un’opera di evangelizzazione per lottare contro la scristianizzazione , la miseria morale e spirituale delle giovani e delle loro famiglie.

Oggi 400 suore Oblate di SFDS continuano l’opera di Padre Brisson e di S. Léonie Aviat, al servizio della gioventù in Europa, in Africa, in America del Nord e del Sud.